Un sedicente avvocato di Agos Ducato, contatta clienti che presentano pagamenti in sospeso invitandoli a rimborsare le rate arretrate tramite Postepay, su un conto ovviamente falso.

Una truffa ben architettata, in cui, dietro al palese tentativo di appropriarsi delle somme dovute dai clienti morosi all’azienda, emerge anche una grave violazione della privacy dei clienti da parte di soggetti malintenzionati.

Pagando si rischia di incorrere in una doppia beffa: aver pagato al soggetto sbagliato, cadendo vittima della truffa e risultare ancora morosi con l’azienda titolare del credito.

Il problema però è anche legato alla sicurezza dei dati personali in mano alla finanziaria, se i sistemi informatici della società risultano vulnerabili, ecco che i dati dei clienti sono alla mercè di chiunque abbia intenzioni malevole.

Qualora aveste dubbi o perplessità circa richieste di pagamento poco chiare non esitate a contattare la nostra sede.

Di admin

Lascia un commento