Alcune temporanee anomalie informatiche di questi giorni hanno generato solleciti di pagamento multipli e ritardi nella consegna di alcune bollette dell’acqua relative all’azienda Acqualatina.

La società Acqualatina che per prima ha comunicato il disservizio, precisa come le anomalie siano già state prontamente risolte dai tecnici informatici.

la società rende noto inoltre che nessun costo verrà addebitato per tutti i solleciti ricevuti successivamente al primo, e che la scadenza delle bollette coinvolte nei ritardi di consegna verrà posticipata di 30 giorni: sui pagamenti che arriveranno entro i 30 giorni successivi alla scadenza ordinaria, non verrà applicato alcun interesse di mora.

Da quanto si evince dai quotidiani, non è la prima volta che accadono problemi del genere, le associazioni consumatori e tra queste anche Micu3000, tuonano affinchè questi problemi non ricadano sui cittadini, ma sulla società.

Intanto però i sindaci stanno votando l’aumento delle bollette.

Di admin

Lascia un commento